Il messaggio di Yahushua Ha MaschiYach ci incoraggia forse a considerare LA TRASGRESSIONE DELLA LEGGE “UNIVERSALE” [MORALE SPIRITUALE] DI DIO COME UNA COSA NORMALE..??

NO.. affatto..!! Yahushua ha AMMONITO:

STATE ATTENTI.. (in altre trad. “badate a voi stessi”) SE IL TUO FRATELLO [PECCA], TU [RIMPROVERALO]; (in altre trad. “riprendilo”) SE POI [SI PENTE] DI CIO' CHE HA FATTO, TU [PERDONALO] - (Lc. 17:3-4)
Quello che “il mondo” chiama giudizio (il riprendere una persona) è in verità un semplice atto di Amore, facciamo un esempio pratico: 
 
Se stiamo camminando insieme a nostro fratello su di un sentiero di montagna e questi distratto dal guardarsi in giro “inciampa” e stà precipitando noi cosa faremmo..?? LO RIPRENDIAMO per la camicia, per i capelli, ecc. SALVANDOGLI così la vita. Certo che vi RINGRAZIERA' di averlo salvato da una situazione MORTALE.. non lamentandosi se per salvargli la vita gli avrete strappato delle ciocche di capelli o lo avete graffiato per tenerlo stretto.

[Riprendere] quindi nel concetto “Spirituale” di Dio non vuol dire affatto “Giudizio” ma riprensione per il bene e la vita. Però c'è anche chi l'ha usato e lo usa per [convertire] attraverso la PAURA di un inferno di fuoco, e questo non è affatto bene ma un male, perchè rende la Parola di Dio [dottrina] di uomini inperfetta e ingannevole.

Yahushua NON HA ABOLITO LA LEGGE “UNIVERSALE” [MORALE SPIRITUALE] … ha invece insegnato a RISPETTARLA, e a farla RISPETTARE, mediante l'esempio e come Lui stesso dice: “il giudizio, la misecordia e la fede” (Mt. 23:23)

Yahushua in poche parole ci ha voluto mettere in guardia dagli [ipocriti], che emettono UN GIUDIZIO DEFINITIVO SUGLI ALTRI SENZA PRIMA GIUDICARE LE LORO STESSE AZIONI NELLA VITA [!!!].

Invece l'uomo di mente veramente “Spirituale” riesce a giudicare ogni cosa, ed egli stesso non può essere giudicato da NESSUN ESSERE CARNALE. Perchè.. CHI A CONOSCIUTO LA MENTE DI DIO PER POTERGLI INSEGNARE QUALCOSA..?? E se un uomo HA LA MENTE DEL MESSYAH, che aveva “la mente di Elohà”, chi lo può conoscere e comprendere umanamente..?? Solo QUELLI che hanno la STESSA MENTE.. e che sono UNITI A LUI ..!!  (1 Cor. 2:15-16)

Yah'u'shua ha precisato questo concetto dicendo: “NON GIUDICATE secondo l'APPARENZA (di fretta e senza discernimento – ndr), ma GIUDICATE invece con GIUSTO GIUDIZIO (quello di Dio – ndr) – (Giov. 7:24)

Alcuni però hanno la PRETESA di essere PIU' MISERICORDIOSI E PIU' GIUSTI DI DIO STESSO. Nel tentativo più o meno consapevole di SUPERARE l'Amore di Dio, questi uomini hanno PERSO DI VISTA che [cosa è] il peccato davvero e [quali] sono le sue “CONSEGUENZE” finali..!! 
 
Parlare di peccato NON E' UN MESSAGGIO POPOLARE, ma è un argomento molto importante per coloro che vogliono sapere che cosa li [separa] dall'Amore di Dio e che li fa soffrire mentalmente, interiormente e fisicamente.. IL PECCATO.


LA DEFINIZIONE DI PECCATO, PER ELOHA'


Per il Creatore di TUTTE le cose, il peccato è:

LA VIOLAZIONE DELLA LEGGE..” - (1 Giov. 3:4)

La Legge è quella SPIRITUALE [MORALE] UNIVERSALE DI DIO, [che regola e determina TUTTE LE LEGGI UNIVERSALI DEL CREATO], a questo riguardo è scritto:

Dobbiamo forse concludere che la Legge è peccato? NO DI CERTO! Perchè LA LEGGE mi ha fatto CONOSCERE che cosa è il [peccato]. Per esempio, io ho saputo che era possibile DESIDERARE COSE CATTIVE, perchè la Legge ha detto: NON DESIDERARLE...” - (Rm. 7:7-13) Bisogna perciò prendere in considerazione che [il peccato] può essere DEFINITO TALE SOLO dal Creatore che CONOSCE DAVVERO le leggi CAUSA=EFFETTO (nella loro completezza) e NON dalla creatura che “IGNORA” le cose a lui sconosciute (come un bimbo che deve ancora crescere e capire).

Alcuni predicano che il messaggio di Yahushua non riconosce alcun bisogno delle antiche Leggi di Dio, come se Egli si fosse RAVVEDUTO o peggio ancora SBAGLIATO. Ma senza la CONOSCENZA di quelle Leggi, moralmente superiori a quelle umane, l'umanità non avrebbe avuto alcun modo di SAPERE ciò che lo divide dal Padre e lo fa soffrire e morire”..!!

Molti insegnano che Yahushua abbia liberato quelli che il mondo chiama “Cristiani” da ogni Legge di Elohà, ma al contrario il Figlio ha detto: “IO NON SONO VENUTO AD ABOLIRE LA LEGGE..” - (Mt. 5:17-19) … quale Legge..?? La Legge MORALE di Dio..!!

Egli è venuto sul pianeta Terra per SPIEGARE e PERFEZIONARE l'AZIONE SPIRITUALE della Legge di Dio (cfr. Is. 42:21) … osservate le parole dette da Yahushua in questo contesto: “Voi sapete che fu detto ai nostri padri: Non uccidere. Chi ucciderà sarà portato in giudizio. MA IO VI DICO: che se uno odia un suo fratello, sarà sottoposto a GIUDIZIO.... Voi sapete che fu detto ai nostri padri: Non commettere adulterio. MA IO VI DICO: se uno desidera la donna di un'altro perchè la vuole, ha già commesso adulterio con lei NEL SUO CUORE.” - (Mt. 5:21-28)

Il vero Spirito delle Leggi MORALI del Creatore NON è un elenco di azioni buone o cattive, ma RIVELA LA VERA FONTE DI OGNI MALE SULLA TERRA E NEL MULTIVERSO … che sono: i pensieri sbagliati e i desideri egoistici che ispirano di conseguenza azioni deleterie e malvage a cui poi siamo soggetti..!!

Se infatti comprendiamo lo “Spirito” dei Comandamenti di Dio allora ci rendiamo conto che quando qualcuno commette un omicidio, molto spesso, il [peccato] si era già sviluppato dentro di lui prima di arrivare a compiere quell'atto materiale. Lo Spirito della Legge di Dio mostra e denuncia l'odio e il maledire che portano all'omicidio, il desiderare cose che non ci appartengono che portano ad azioni immorali, il desiderare cose che sembrano allettanti ma che infine ci degradano moralmente, il desiderare arricchirsi che porta alla corruzione e a corrompere altri, ecc. ecc. tutte cose che appartengono alla sfera DEL CUORE, DELLA COSCIENZA E DEL PENSIERO CARNALI..!!

Il peccato secondo le Leggi Universali del Creato sono una disposizione di spirito egoistico, che radicatosi nell'uomo da secoli compenetra i desideri della mente inducendo l'uomo su strade malvage. Ecco perchè è scritto:

Perchè quelli che seguono le inclinazioni dell'egoismo sono nemici di Elohà, non si sottomettono alla Legge di Elohà, e non ne sono capaci. Essi non possono piacere a Elohà, perchè vivono secondo il loro egoismo - (Rm. 8:7-8)

Insegnare che basta credere in Elohà, o in Yahushua e leggere la Bibbia o fare una preghierina emotivamente coinvolgente; possa aprirci la strada della VERA Salvezza è una MENZOGNA. E chi vi si sottopone e la insegna ad altri ne dovrà rendere conto di fronte al Tribunale Universale Supremo, che non è umano e non si trova in nessuna città del mondo.